L’edizione 2019 degli Innovation & Research Awards di Cosmofarma ha assegnato il premio di farmacista dell’anno alla Dottoressa Myriam Mazza, consulente scientifica di Oncos, per la sua attività di supporto alle pazienti oncologiche.

Farmacista e cosmetologa, da sempre interessata alle problematiche della pelle, si è specializzata anche in estetica per poter offrire un supporto a 360° alle proprie clienti.

“Sei anni fa – racconta – sono stata invitata a una sfilata di moda in ospedale e in quella occasione, nel reparto oncologico, sapendo che sono farmacista mi hanno chiesto una serie di consigli su problematiche della pelle, secchezza vaginale e altre problematiche legate alle terapie”.

Da questa esperienza ha iniziato a interessarsi dell’argomento che ha approfondito e si è trovata sempre più spesso  – nella farmacia di famiglia e nel centro estetico a questa collegato – a dare indicazioni a clienti in terapia oncologica, che hanno visto in lei un punto di riferimento.

Il passo successivo è stato il volontariato nei reparti di oncologia di alcuni ospedali con l’associazione Ricomincio da Me da lei fondata.

“In ospedale – spiega la Dottoressa Mazza – teniamo quello che abbiamo chiamato salotto di dermocosmesi, nell’ambito del quale offro consigli dermocosmetici e organizziamo insieme alle pazienti un vero e proprio laboratorio di make up. Le pazienti chiedono consigli sui prodotti più appropriati da utilizzare, sia come cosmetici che come make up, in questo passaggio delicatissimo della loro vita.  L’obiettivo dell’iniziativa è restituire loro il senso della propria femminilità, in un momento in cui il rapporto con sé stesse e con il proprio corpo è particolarmente complesso. Poi ci sono anche situazioni particolari e impreviste. In una delle ultime visite ho lavorato in un reparto pediatrico, dove le persone su cui agire erano le caregiver, in particolare le mamme: ho trovato invece due bambine in cura che hanno voluto fare loro le estetiste e sono quindi state coinvolte in un’attività che è stata entusiamante  e divertente  per tutti. Un momento di spensieratezza che è stato sicuramente di grande utilità”.

Anche se è in farmacia che la Dottoressa Mazza si trova ad affrontare più spesso le problematiche delle pazienti. “Le richieste più comuni – conclude – riguardano dislipidemie, rush cutanei, reattività cutanea. Abbiamo anche pazienti che si rivolgono a noi per rush post radio alle quali non è possibile indicare cosmetici, ma dobbiamo essere preparati a dare il consiglio giusto. Poter dare una risposta anche in questi termini richiede una competenza accurata ed è molto importante  nell’ambito del consiglio professionale”.